window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-PEPTM3X4FX'); (function(w,d,s,l,i){w[l]=w[l]||[];w[l].push({'gtm.start': new Date().getTime(),event:'gtm.js'});var f=d.getElementsByTagName(s)[0], j=d.createElement(s),dl=l!='dataLayer'?'&l='+l:'';j.async=true;j.src= 'https://www.googletagmanager.com/gtm.js?id='+i+dl;f.parentNode.insertBefore(j,f); })(window,document,'script','dataLayer','GTM-T7GM4PM');

Galleria

Oggi aperto fino alle 20:30

Ipermercato

Oggi aperto fino alle 20:30

Area ristorazione

Oggi aperto fino alle 20:30
Scopri tutti gli orari >>
<< Torna all'elenco

DOLCETTO O… TRUCCHETTO?

fashion

Illumina la notte più paurosa dell’anno con un trucco da brivido: effetto wow assicurato

Se siete stati invitati ad uno spaventosissimo party dell’ultimo minuto e non avete alcun costume da sfoggiare, affidatevi alle magie del make up: pennelli, blush e rossetti sono gli alleati migliori per ottenere un maxi risultato con il minimo sforzo.
Visto che Halloween è dietro l’angolo è meglio correre subito ai ripari: scopriamo insieme il trucco perfetto per la una serata horror!
  • Occhio alla zucca. Gli occhi, protagonisti di questo make up ammaliante e super sexy, si colorano di toni dark e iridescenti.
    Basterà armarsi di ombretto, preferibilmente nero opaco o viola scurissimo, e riempire le palpebre nella loro interezza. Il make up potrà dirsi completo dopo un tocco di eyeliner liquido dorato: disegniamo su ogni occhio una perfida zucca… et voilà!
  • Sirena dark. Dimenticatevi la dolcissima Ariel, perchè la star di Halloween è una sirenetta malvagia che infesta gli abissi più profondi.
    Dopo aver applicato del cerone, illuminiamo la pelle con delle squame dai toni argentei e cangianti; l’utilizzo finale del blu scuro sulle labbra conferiranno un look definitivamente tetro.
  • Cappellaio Matto. Anche qui, le care e vecchie favole Disney lasciano il posto ad atmosfere cupe e lugubri.
    Decisamente scenografico, il trucco da Cappellaio Matto è più semplice da realizzare di quanto si pensi: due ombretti dalle nuance accese, un rossetto fucsia, tantissimo glitter e il gioco è fatto. Il lavoro sporco lo fanno la parrucca arancione e il maxi cappello!
  • Skull. Quando il tempo è davvero troppo poco- e l’occorrente non  è da meno- meglio puntare su un classicone senza tempo: lo scheletro.
    Sfoderate la matita più nera che avete, colorate il contorno occhi e disegnate delle lunghe righe verticali sulle labbra.

E se decidesse di truccarsi anche Lui?
Noi consigliamo un vampiro sempiterno, armato di canini finti, ombretto rosso e lungo mantello: non sarà un bel vedere come Edward Cullen, ma sicuramente farà prendere agli invitati del party un bello spavento!

Gli altri trends

jQuery( document ).ready(function(){ jQuery('.mapplic-filter input[type=text]').attr('placeholder','Cerca'); });